Suggerimenti per le carriere – Come diventare un modello

modelling

Molti giovani di oggi vorrebbero intraprendere la carriera del modello. Ma quanto è difficile entrare in questo mondo? Prima di tutto si dovrebbero avere dei requisiti fisici ed essere di bell’aspetto, un po’ come le escorts. Per esempio si dovrebbe essere alti tra il metro e ottanta e il metro e novanta. Il peso non dovrebbe andare oltre i limiti di sessantacinque e settantacinque chili, anche se questo è un parametro che può variare in base all’indice della massa corporea. Per l’età invece non dovrebbero esserci problemi visto che, a differenza delle donne, gli uomini possono lavorare in questo campo anche fino ai cinquant’anni.

Le dritte per avviare la propria carriera in questo settore

Una cosa invece a cui bisogna stare attenti sono i muscoli, proprio quelli che piacciono tanto alle signore da parte di Escort Italia come quelli da http://www.escortitalia.com/. Essere troppo muscolosi è controproducente nel mondo della moda, visto che i più nerboruti sarebbero costretti a limitarsi al mercato dei costumi da bagno. Naturalmente si tratta di caratteristiche che dovrebbero essere comunque valutate da una persona competente, un esperto del settore o una Milano escort esperta i moda. Ci si dovrebbe rivolgere magari a un agente esperto. Ma anche in questo caso bisogna fare attenzione. Non tutti coloro che si spacciano per agenti di moda sono affidabili e le truffe sono dietro l’angolo. Non bisognerebbe fidarsi per esempio di chi offre dei corsi a costi esorbitanti e che magari sono anche inutili. Da evitare anche coloro che vorrebbero percentuali troppo alte dei lavori che riescono a procurarvi.

Un buon modo per farsi conoscere è quello di partecipare alle giornate di open call organizzate da agenzie famose, magari accompagnati da belle escorts. Si tratta di giorni in cui modelli in erba si presentano agli agenti importanti. Sarebbe meglio farsi trovare preparati per occasioni come queste. Per esempio sarebbe ottimo se si avesse già pronto un portfolio, cioè un book fotografico realizzato da un fotografo dalla comprovata professionalità, perché foto di bassa qualità sarebbero soltanto controproducenti.

Un’altra occasione è la partecipazione a una selezione itinerante per modelli. Si tratta di una sorta di open call organizzata dalle maggiori agenzie nei paesi di provincia. È un’occasione da non perdere per chi abita in un piccolo paese e non ha la possibilità di spostarsi in una capitale della moda come Milano. Anche in questo caso ci si può far accompagnare da un’affascinante Milano escort.

Quanto riesce a guadagnare un modello alle prime armi

Ma un aiuto lo si può trovare nelle agenzie di talent scout, che si occupano proprio di prendere i profili degli aspiranti modelli e di sottoporli alle grandi agenzie. Si tratta quindi di un lavoro di promozione a pagamento (di solito una quota di 50 o 100 euro) con il quale queste società aiutano i giovani a trovare i primi ingaggi. Anche in questo caso però bisognerà essere sicuri di trovare agenzie serie, come per esempio www.modelscouts.com o www.minxmodels.com, magari facendosi aiutare da una Milano escort.

Una volta trovato un agente affidabile, bisognerà cercare degli incarichi attraverso i provini, i cosiddetti go-see. All’inizio però non bisognerà aspettarsi lauti guadagni. Nel primo periodo almeno per potersi mantenere i giovani modelli devono continuare a fare anche un altro lavoro, perché è difficile vivere soltanto con questi ingaggi. Ma se davvero si vuole fare carriera in questo mondo bisogna faticare e soprattutto stare attenti alla linea e alla forma fisica, così come fanno le più belle escorts.